logo entertainment
entertainment
luglio 21, 2021 - Jazz and Wine di Montalcino

Jazz & Wine in Montalcino: domani, giovedì 22 luglio, a Castello Banfi, il piano solo di Danilo Rea

DOMANI, GIOVEDÌ 22 LUGLIO, nel Castello Banfi, prosegue la XXIV edizione del festival che nasce dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma ed il Comune di Montalcino

Dai capisaldi del jazz, passando per le canzoni italiane, fino alle arie d’opera, uno dei più grandi pianisti italiani proietta gli spettatori in un mondo le cui strade sono ancora tutte da scoprire

Dai capisaldi del jazz, passando per le canzoni italiane, fino alle arie d’opera: domani, giovedì 22 luglio, a Castello Banfi, prosegue la XXIV edizione Jazz & Wine in Montalcino con DANILO REA e le sue “Improvvisazione di piano solo”.

Uno dei più grandi pianisti italiani, trova nella dimensione in piano solo il momento ideale per dare forma al proprio universo espressivo e al suo talento naturale per l’improvvisazione: con la sua capacità di spaziare su qualunque repertorio, la sua sensibilità musicale, il suo estro gentile e la sua forza creativa, #danilorea plasma la melodia schiudendo le porte alle infinite possibilità che si aprono agli ascoltatori.

Uno show dinamico in cui l’improvvisazione è protagonista, proiettando gli spettatori in un mondo le cui strade sono ancora tutte da scoprire.

“Io improvviso sempre durante i concerti, odio avere una scaletta – dichiara l’artista -  nulla è già deciso: per me un concerto è come un salto in un mondo che ti si apre strada facendo. È un po’ come raccontare una storia, cercando di costruirla parola dopo parola, e trovando spunti per reinventarla ancora, sempre viaggiando melodicamente sul filo dei ricordi comuni”.

Jazz & Wine in Montalcino che, con la direzione artistica di Paolo Rubei, nasce dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma ed il Comune di Montalcino, proseguirà poi fino al 25 luglio.

Swing, swing e ancora swing: venerdì 23 luglio nella Fortezza di Montalcino arriva EMANUELE URSO, il “Re dello Swing” con il SESTETTO SWING DI ROMA (Emanuele Urso, clarinetto/batteria/direzione; Claudio Piselli, vibrafono; Emanuele Rizzo, pianoforte; Fabrizio Guarino, chitarra; Alessio Urso, contrabbasso; Giovanni Cicchirillo, batteria). Un viaggio che parte dalle sonorità statunitensi degli anni ’40 per arrivare ai maggiori compositori della #musica leggera americana (G. Gershwin, J. Kern, C. Porter, I. Berlin, B. Goodman) e che si avvale della presenza di uno special guest d’eccezione come LORENZO SORIANO (tromba).

Maggiori informazioni nel comunicato stampa da scaricare

News correlate

luglio 16, 2021
giugno 14, 2021
agosto 03, 2020

Il poliedrico pianista si esibisce in trio con #bernardoguerra alla batteria e #gabrieleevangelista al contrabbasso per un viaggio...

Dal 20 al 25 luglio il borgo toscano torna protagonista del grande jazz con sei imperdibili serate sotto le stelleJazz & Wine ...

E' affidata a una grande voce della #musica jazz internazionale la chiusura della ventitreesima edizione di Jazz & Wine in Mon...